image2.JPG
Alessio Ligi
– Membro del direttivo dell’Associazione Etra e ideatore del Festival Tolfa Jazz

“New Orleans è il mio sogno di sempre: Armstrong, Kid Ory, il dixieland suonato sui battelli del Mississippi, i saloon, i funerali in stile, le second line… hanno sempre rappresentato il mio immaginario musicale ideale. Circa 15 anni fa l’incontro con Niccolò Cellai, il primo a raccontarmi l’esperienza vissuta durante i viaggi a New Orleans, mi ha portato a formare una band dixieland e ad appassionati sempre di più al jazz tradizionale. Dalle numerose esperienze in vari festival (in particolare tl Porretta Soul Festival e il festival di Jazz Tradizionale di Bocchignano) è nata in me la voglia di proporre a Tolfa un evento nuovo e curioso. Nasce così il primo Tolfa Jazz dallo slogan “Tolfa-New Orleans andata e ritorno”; un festival organizzato “tra amici”, una scommessa, una sfida sempre più grande negli anni a seguire ed impreziosita dalla direzione artistica di Marcello Rosa e dai numerosi artisti internazionali presenti in cartellone. L’esperienza vissuta a New Orleans in occasione del Mardi Gras e del French Quarter Jazz Fest rappresenta la vera essenza del Tolfa Jazz: una musica da vivere e da ballare e non solo una musica da ascolto. Tolfa-New Orleans è un legame di musica, arte, cultura, forti tradizioni ed eccellenze locali. Per me il Tolfa Jazz rappresenta la vera amicizia con Marcello Rosa, un tributo a chi ha fatto del jazz la vera ragione di vita.”

————————————————————-

image3.JPG
Egidio Marcari
– Presidente dell’Associazione Etra e organizzatore del Festival Tolfa Jazz.

“In occasione della prima edizione del Tolfa Jazz ho avuto il primo vero contatto con la cultura di New Orleans (non a caso nella stessa occasione ho avuto il piacere di conoscere Marcello Rosa); I’allegria delle street band, il rapporto diretto con il pubblico e l’atmosfera che ne è  scaturita hanno suscitato in me la voglia di conoscere quel luogo dove il Jazz ha avuto inizio: New Orleans. La curiosità si è poi trasformata in un interesse e un coinvolgimento sempre più grande sia verso New Orleans (le band dixieland, Louis Armstrong, le street parade…) sia verso il Tolfa Jazz. Ho deciso di diventare presidente dell’associazione Etra, organizzatrice del Festival, sia per la passione per New Orleans, ma soprattutto per Tolfa, perche è il mio paese e merita un valore aggiunto come il Tolfa Jazz. Per me è motivo di grande orgoglio, e al tempo stesso di grande responsabilità , rappresentare l’organizzazione del Tolfa Jazz e Tolfa agli occhi delle migliaia di visitatori che accorrono da ogni parte, proprio perché e l’unico ritrovo nazionale per amanti e appassionati del genere New Orleans; sono contento di fornire durante i giorni del festival un’immagine che fa onore a tutti i tolfetani.”

————————————————————-